facebook twitter youtube rss

AVVISO PUBBLICO ISI 2016



314_fisco-2016-02-isi_inail-big.jpg

Avviso Pubblico ISI 2016

 

L’INAIL mette a diposizione delle imprese pugliesi oltre 10.000.000,00 di euro per realizzare interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, in attuazione dell’art. 11, comma 5, del d.lgs. n. 81/2008.

Le tipologie di interventi finanziabili sono 4:

1) Progetti di investimento: ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro; installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici; Installazione o modifica di impianti di aspirazione o di immissione forzata dell’aria e impianti di trattamento delle acque reflue; ecc.

2) Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale: adozione di un modello organizzativo e gestionale di cui all’art. 30 del d.lgs. 81/08; adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA 8000; modalità di rendicontazione sociale asseverata da parte terza indipendente.

3) Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

4) Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività: ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro e acquisto di attrezzature di lavoro per le imprese che svolgono attività classificate con uno dei seguenti codici ATECO: 56.10.11, 56.10.12, 56.10.20, 56.10.30, 56.10.41, 56.10.42, 56.10.50, 56.21.00, 56.29.10, 56.29.20, 56.30.00, 47.11.40, 47.29.90.

Le prime tre tipologie possono beneficiare di un finanziamento a fondo perduto compreso tra € 5.000  ed € 130.000, mentre l’ultima di un finanziamento compreso tra € 2.000 ed € 50.000, comunque non superiore al 65% delle spese ammesse a finanziamento.

N.B.: le domande possono essere compilate tra il 19 aprile ed il 5 giugno 2017 attraverso la procedura informatica presente sul sito www.inail.it. Dopo questa prima fase, le imprese che hanno raggiunto la soglia minima di ammissibilità prevista, riceveranno un codice identificativo, che permetterà loro a partire dal 12 giugno – con modalità a sportello – di formalizzare l’invio del progetto.

 

Si allega breve sintesi procedurale del bando.


allegati:
  1. Allegato Presentazione ISI 2016

galleria: