facebook twitter youtube rss

Pass Imprese



327_nuova_immagine_bitmap.bmp

L’avviso N.2/2017 si pone come obiettivo l’intervento sul capitale umano aziendale, promuovendo l’utilizzo di voucher, quali incentivi economici di natura individualizzata volti al finanziamento di attività formative documentabili, dirette principalmente, a manager ed imprenditori.

Inoltre, al fine di consentire la crescita di tutte le risorse umane, la formazione potrà essere estesa a lavoratori dipendenti, soci delle società di persone e soci delle società di capitali (quest’ultimi purché iscritti nel libro unico del lavoro dell’impresa).

 

Possono partecipare al bando 2/2017, le imprese con almeno una sede operativa nel territorio regionale che:

  • Non operano nel settore agricolo (appartenenti cioè alla sezione A della classificazione ATECO 2007);
  • Sono iscritte in Camera di Commercio;
  • Applicano per il personale dipendente il CCNL di categoria;
  • Hanno il DURC regolare.

 

Ogni azienda potrà chiedere fino ad un massimo di n. 5 voucher nell’arco di un anno solare.

La formazione, che dovrà necessariamente svolgersi durante l’orario di lavoro, sarà erogata all’azienda attraverso un contributo pubblico massimo di € 5.000 per voucher (per la formazione imprenditori) e di € 3.5000 per voucher (per la formazione dipendenti).

È previsto un cofinanziamento privato da parte delle aziende richiedenti, nel rispetto della normativa comunitaria degli aiuti di Stato, che varia dal 30% (se piccola impresa) al 40% (se media impresa), al 50% (se grande impresa).


allegati:
  1. Scheda Pass Imprese

galleria: