facebook twitter youtube rss

AIUTI ALL’AVVIAMENTO DI IMPRESE PER I GIOVANI AGRICOLTORI



248_agricoltura-italiana.jpg


AIUTI ALL’AVVIAMENTO DI IMPRESE PER I GIOVANI AGRICOLTORI



COS’È
Il pacchetto, oltre alla sottomisura 6.1 “Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori”, comprende:

• operazione 4.1.B: “Sostegno per gli investimenti materiali e immateriali realizzati da giovani agricoltori che si insediano per la prima volta con il sostegno della Misura 6.1”;
• sottomisura 6.4: “Investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole”;
• sottomisura 3.1: “Sostegno alla nuova adesione a regimi di qualità”;

Nonché la richiesta di fruire di servizi di formazione e/o di consulenza aziendale, sostenuti nell’ambito delle:
• sottomisura 1.1: “Sostegno per azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze”,
• sottomisura 2.1: “sostegno allo scopo di aiutare gli aventi diritto ad avvalersi di servizi di consulenza”.

A CHI SI RIVOLGE
Giovani che abbiano i seguenti requisiti:
• età compresa tra 18 anni compiuti e 40 anni non ancora compiuti;
• possesso di adeguate qualifiche e competenze professionali;
• insediamento per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda, ovvero di titolare o contitolare dell’impresa agricola;
• assunzione per la prima volta della responsabilità civile e fiscale di una impresa agricola;
e si impegnano a:
• presentare un piano aziendale (Business Plan) per lo sviluppo dell’attività agricola;
• acquisire, entro 36 mesi dalla data di adozione dell’atto di concessione degli aiuti il possesso di adeguate qualifiche e competenze professionali, qualora non possedute al momento di presentazione della DdS;
• diventare “agricoltore in attività” entro 18 mesi dalla data di insediamento
• svolgere attività di impresa agricola per almeno cinque anni dalla data di adozione della decisione individuale di concedere il sostegno all’insediamento.

TERMINI E MODALITÀ
I termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 05/09/2016 (termine iniziale) e alle ore 24,00 del giorno 15/11/2016 (termine finale). La domada va inviata esclusivamente all’indirizzo PEC giovaniagricoltori.psr@pec.rupar.puglia.it entro e non oltre le ore 12,00 del 22/11/2016

PER INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI
Sportello Aziende - Associazione Santa Cecilia Onlus, via Spagna snc, Casarano (Le) tel 0833/512645 - info@entesantacecilia.it


allegati:

galleria: